Augusta, stava scardinando la saracinesca di una cartoleria per rubarne la merce: arrestato dopo un inseguimento

L’uomo alla vista dei militari dell’Arma si dava a precipitosa fuga a piedi per le vie limitrofe, ma veniva in poco tempo raggiunto dai militari

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo Radiomobile, durante un servizio di controllo del territorio al fine di reprimere reati contro il patrimonio, facente parte di un piano coordinato dal Comando Compagnia di Augusta, nella corso della notte del 6 luglio, hanno sorpreso il pregiudicato Hatim Mehadi, venticinquenne, convivente, nullafacente, di origine marocchina, mentre era intento a scardinare la saracinesca di una cartoleria ubicata in centro per introdursi all’interno e asportare la merce ivi contenuta.

L’uomo alla vista dei militari dell’Arma si dava a precipitosa fuga a piedi per le vie limitrofe, ma veniva in poco tempo raggiunto dai carabinieri che dopo un breve inseguimento riuscivano a bloccarlo, rinvenendo occultati sulla sua persona, a seguito di perquisizione personale, arnesi utili allo scasso poi posti in sequestro. I militari dell’Arma procedevano quindi a trarre in arresto l’uomo responsabile del reato di tentato furto aggravato e condurlo al carcere “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità giudiziaria competente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo