Augusta, si allontana da una comunità di recupero: arrestato

L’uomo, che stava scontando una pena definitiva, è stato rintracciato nella zona di Agnone Bagni

Stava scontando una pena definitiva in una comunità terapeutica del messinese, da dove si sarebbe allontanato  Salvatore Salamanca, il quarantenne di origini catanese ritrovato ieri in una strada nella zona balneare di Agnone ed arrestato dagli agenti di polizia del commissariato di Augusta.

I poliziotti hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura del Tribunale di Patti (Me) e, dopo le formalità di rito, hanno accompagnato l’uomo alla casa di reclusione di Piano Ippolito.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo