Augusta, scaricavano abusivamente materiali edili: tre denunciati

Sono tre, di varia nazionalità, sorpresi dagli agenti della Polizia di Stato in servizio al commissariato di Augusta

Immagine di repertorio

Sorpresi a scaricare rifiuti in mezzo a un terreno e denunciati. Sono tre, di varia nazionalità, sorpresi dagli agenti della Polizia di Stato in servizio al commissariato di Augusta, in un terreno di contrada Frandanese mentre si liberavano abusivamente di scarti di lavorazioni edili.

Uno di questi A.G. (classe 1976) è stato denunciato per smaltimento illegale di rifiuti e obbligato al ripristino dello stato dei luoghi, il secondo K.N.M. (classe 1988) è stato denunciato perché violava le norme sull’immigrazione.

Il terzo è stato accompagnato negli uffici di polizia per una completa identificazione personale e la sua posizione è attualmente al vaglio dell’Ufficio immigrazione della Questura di Siracusa.

Gli agenti, inoltre, nel corso di un altro servizio, hanno denunciato un uomo (classe 1982) residente ad Augusta, per aver violato le limitazioni della libertà personale cui è sottoposto.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo