Augusta, riattivare il servizio Asacom: Tribulato scrive a Prefettura, Regione e Libero consorzio

Il servizio fondamentale per gli  studenti disabili della provincia è fermo dal primo febbraio per mancanza di fondi al momento

Riattivare al più presto il servizio di assistenza all’autonomia e alla comunicazione (Asacom) per gli studenti disabili che frequentano il liceo Megara e il secondo istituto superiore Arangio Ruiz. Ad entrare nel merito dello stop al servizio da venerdì scorso anche ad Augusta, così come in tutte le scuole superiori della provincia con gli inevitabili disagi che si stano verificando per studenti e  famiglie è il consigliere comunale di Attivamene Biagio Tribulato.

L’esponente politico ha scritto al prefetto di Siracusa  Luigi Pizzi, all’ assessore regionale alle Politiche sociali, Famiglia e Lavoro, Maria Ippolito e al commissario straordinario del Libero Consorzio di Siracusa, Carmela Floreno   per chiedere “un celerissimo intervento per far si che gli alunni diversamente abili vengano messi in condizione di andare a scuola, così come previsto dalla legge  e alla luce anche della nota del 29/01/2019 dell’ assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro della Regione Sicilia con la quale – si legge nella nota- viene esplicitata comunicazione di uno stanziamento pari a 19.150.000,00 nell’ambito dei trasferimenti per le attività di assistenza agli alunni con disabilità delegati alle Città metropolitane e ai Liberi consorzi comunali”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo