Augusta, primarie per segreteria Pd nazionale: due i gruppi a sostegno di Martina e Zingaretti

A sostegno dell'attuale governatore della Regione Lazio c’è il consigliere comunale Alessandro Tripoli mentre per l’ex segretario Martina scendono in campo i Giovani democrati e l’ala renziana

Si avvicina l’appuntamento per le Primarie per eleggere la segreteria nazionale del Pd, in programma domenica prossima in tutta Italia e anche ad Augusta dove si voterà, secondo le indicazioni nazionali, in un gazebo allestito in piazza Fontana, alla Borgata. Due i gruppi che si sono costituiti attorno alla lista di Nicola Zingaretti, ma anche dell’ex segretario Maurizio Martina. Nessun gruppo sembra, invece, esserci a sostegno della lista del terzo candidato in corsa per la segreteria Roberto Giachetti.

A sostegno dell’attuale governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti c’è il consigliere comunale Alessandro Tripoli il cui gruppo, in caso di vittoria, potrebbe esprimere un proprio delegato all’assemblea nazionale del partito con Francesca Furfaro, già componente dell’assemblea regionale, attivista e iscritta al Partito democratico. “È arrivato il momento di offrire al paese un’alternativa alle politiche fasciste della Lega e al populismo, al qualunquismo e al trasformismo del m5s. Lancio un invito a tutto il popolo di centrosinistra affinché -dice Tripoli- ritrovi le ragioni per stare insieme, fungendo da argine a una politica sempre più spostata verso destra; Nicola Zingaretti potrà essere il punto di inizio per rilanciare tutto il centro sinistra e per me l’ occasione opportuna per esplicare il mio rinsaldato impegno nel partito. Auspico che tutti quei cittadini delusi dalle promesse del m5s e distanti dalle politiche xenofobe della Lega, il 3 marzo si rechino nelle piazze di tutta Italia per sovvertire democraticamente le sorti politiche del nostro bel paese, oggi governato da chi ci sta portando verso una drammatica crisi di valori, economica e occupazionale”.

Ad invitare, invece, a votare per l’ex segretario del Pd Maurizio Martina sono i Giovani democratici guidati da Manuel Mangano che fa parte del gruppo a sostegno di Martina insieme ad altri esponenti locali legati alla corrente renziana, tra cui l’ex coordinatore di Augusta Giovanni Santanello: “invitiamo tutta la città ad avvicinarsi al gazebo e oltre ad esprimere la loro preferenza sui candidati a leggere le proposte che il Pd sta facendo in tutta Italia per dimostrare a questo governo che gli italiani non possono stare in silenzio e aspettare che tutto precipiti e in particolare nella nostra città dove da diverso tempo non si fa più politica. Noi del gruppo di Martina segretario qualunque sarà il risultato non andremmo contro il vincitore così come hanno fatto sempre gli altri distruggendo dall’interno tutto quello che di buono c’è nel Pd”.

L’elezione del leader nazionale dovrebbe poi dare il via ai congressi provinciali di partito, ma anche quelli locali come ad Augusta dove gli organismi sono, di fatto, assenti dal 2017 da quando cioè l’ultimo coordinatore del Pd Giancarlo Triberio lasciò il partito e la sua segreteria. Domenica potranno votare iscritti e non al seggio allestito in piazza presentando carta d’identità, scheda elettorale e versando una quota di due euro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo