Augusta, premiati i vincitori del concorso intitolato all’ex politico e sindacalista Francesco Laface.

Gli studenti del secondo comprensivo “Corbino” sono stati valutati da una apposita commissione, il concorso per volere della famiglia e della Uil proseguirà anche nei prossimi anni

Hanno ricevuto una borsa di studio per l’acquisto di libri scolastici per il prossimo anno, i vincitori del primo concorso “Francesco Laface”, rivolto agli alunni dell’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado del secondo istituto comprensivo “Orso Mario Corbino” che sono stati premiati stamattina durante un breve cerimonia nei locali del plesso “Francesca Morvillo” del secondo istituto diretto da Maria Giovanna Sergi.

Si tratta di Alessia Passanisi (III A), Joana Stoica (III B), Sara Rizza (III C) e Laura Dell’Aversana Laura (III D) che hanno realizzato, così come tutti i partecipanti,  un elaborato scritto sul legame che hanno con il proprio paese e sulla realtà dell’emigrazione e dell’immigrazione.

A valutare le opere è stata  un’apposita commissione esaminatrice composta dal dirigente scolastico, dal figlio dell’ex politico Mirko Laface, da Stefano Munafò, segretario provinciale della Uil, da Biagio Tribulato, consigliere comunale e dalla vicepreside Antonia Zoncheddu.

Fortemente voluto dalla famiglia Laface e dal sindacato della Uil, di cui Francesco Laface era un esponente di rilievo, il concorso è  stato promosso quest’anno per la prima volta proprio per ricordare il politico e sindacalista augustano al quale, da  gennaio 2009, è  intitolato uno dei plessi dell’istituto di Monte Tauro. Il concorso, per volontà della famiglia Laface e della Uil, nei prossimi anni diventerà una tradizione.

 

 

 

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi