Augusta, “Open eyes” a Città della notte, saggio di fine anno per la palestra Phisys-Vitality

70 le atlete, dai 3 ai 16 anni, che hanno calcato il palcoscenico esibendosi nelle varie coreografie, allegre e musicali, curate dalle due organizzatrici

È stato ispirato allo spazio e pianeti e intitolato “Open eyes” il saggio di ginnastica artistica messo in scena, nei giorni scorsi, al teatro di “Città della notte”, pieno quasi al completo, dalle atlete della palestra Phisys-Vitality che hanno così concluso la stagione di ginnastica artistica guidata dall’istruttrice Francesca Pitruzzello e supportata da Lorella Damiata.

70 le atlete, dai 3 ai 16 anni, che hanno calcato il palcoscenico esibendosi nelle varie coreografie, allegre e musicali, curate dalle due organizzatrici ed esprimendo le proprie potenzialità acquisite durante l’anno, applaudite da genitori e parenti che, oltre ad assistere ad un bello spettacolo, hanno potuto vedere la bravura ginnica delle atlete  che, quest’anno, guidate dall’istruttrice Pitruzzello hanno ottenuto diversi successi sia provinciali che regionali centrando più volte la vetta più alta del podio.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo