Augusta, nave Usa senza celle frigorifere abbandona 12 cadaveri in acqua: “urgente attraccare, necessaria assistenza immediata”

La Us Navy, ha confermato al quotidiano che "non ci sono cadaveri a bordo" per mancanza di celle frigorifere

La nave militare “Trenton” della Sesta Flotta Usa con 41 migranti a bordo è al largo di Augusta. Lo riferisce in un tweet il portavoce dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), aggiungendo che “è urgente autorizzare la nave a entrare in un porto” perché i migranti a bordo “hanno bisogno di assistenza immediata“.

Secondo quanto riferito da ‘Repubblica’, l’equipaggio della nave della Marina militare americana, che incrocia nel Mediterraneo, ha dovuto abbandonare 12 cadaveri di migranti direttamente in acqua. La Us Navy, ha confermato al quotidiano che “non ci sono cadaveri a bordo” per mancanza di celle frigorifere.  La nave della ong Sea Watch 3 per ore aveva atteso le istruzioni del Centro di coordinamento dei soccorsi di Roma per effettuare il trasbordo dei 41 migranti recuperati dalla “Trenton”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi