Augusta, nascondevano cocaina in casa: arrestate due donne

Le due, dopo le incombenze di rito, sono state poste agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Augusta, nell’ambito di predisposti controlli antidroga, hanno arrestato Noemi Urzì (classe 93) e Michela Finocchio (classe 72) entrambe già conosciute alle forze di Polizia, per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli investigatori del commissariato, a seguito di indagini di polizia giudiziaria, hanno effettuato una perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire e sequestrare 11 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi e pronta per lo spaccio. Le due donne, dopo le incombenze di rito, sono state poste agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo