Augusta, migranti soccorsi dalla Marina militare: aperto il porto su ordine di Palazzo Chigi

Il soccorso è avvenuto a 75 km dalle coste libiche da parte del pattugliatore impegnato nell'operazione Mare Sicuro, che ha intercettato un barcone in difficoltà

“I 36 migranti che erano a bordo di una imbarcazione che stava per affondare, sono stati messi in salvo dal personale della nostra Marina militare che era a bordo della nave Cigala Fulgosi e ora sono stati tutti trasferiti sull’unità Stromboli“. Così si legge in una nota diffusa salla presidenza del Consiglio dei ministri.

Il soccorso è avvenuto a 75 km dalle coste libiche da parte del pattugliatore impegnato nell’operazione Mare Sicuro, che ha intercettato un barcone in difficoltà.

La nave Stromboli viaggia adesso verso il porto militare di Augusta, dove i migranti verranno fatti sbarcare.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo