Augusta, litiga con i suoceri che volevano portarsi via il nipote: intervengono i Carabinieri

I Carabinieri intervenuti riuscivano a portare alla calma le parti in causa, invitandoli ad agire per le vie legali qualora non riuscissero a trovare una soluzione

Nel pomeriggio di ieri, i militari del Nucleo Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Augusta sono intervenuti in un’abitazione in località Borgata, ove un uomo aveva richiesto l’intervento dei militari a seguito di una lite in corso con i propri suoceri.

La coppia di anziani si presentava a casa del genero, quest’ultimo già da qualche tempo rimasto vedovo della moglie, con la pretesa di prendere e portarsi via con loro il nipote che vive con il proprio padre per passare qualche ora insieme, ma il genitore si opponeva poiché il fanciullo aveva qualche linea di febbre.

I Carabinieri intervenuti riuscivano a portare alla calma le parti in causa, invitandoli ad agire per le vie legali qualora non riuscissero a trovare una soluzione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi