Augusta, i Carabinieri intervengono per sedare una lite tra ex coniugi e allontanano l’uomo per maltrattamenti in famiglia

I militari dell’Arma intervenuti accertavano che l’uomo nell’ultimo periodo poneva in essere nei confronti della ex moglie e della figlia reiterate minacce e azioni quotidiane di violenze fisiche e psicologiche

I Carabinieri della Stazione di Augusta, a seguito di segnalazione, si recavano nell’abitazione di una donna di questo centro, ove poco prima si era consumata una lite per futili motivi tra la stessa e l’ex marito. I militari dell’Arma intervenuti accertavano che l’uomo nell’ultimo periodo poneva in essere nei confronti della ex moglie e della figlia reiterate minacce ed azioni quotidiane di violenze fisiche e psicologiche.

I Carabinieri dopo aver formalizzato le rispettive denunce presentate dalle due donne, procedevano nei confronti dell’uomo a deferirlo a piede libero per il reato di maltrattamenti in famiglia e sottoporlo alla misura precautelare dell’allontanamento urgente dalla casa familiare, come disposto dall’Autorità giudiziaria aretusea.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo