Augusta, emozione e lotta per la libertà nello spettacolo “Il canto della Rosa bianca” in scena al “Ruiz”

A recitare la compagnia “Indole Teatro” composta da ex allievi dell’Accademia d’Arte del dramma antico  di Siracusa

È riuscito a coinvolgere  e ad emozionare gli studenti facendoli riflettere sul coraggio e sulla determinazione che spinse i giovani della “Rosa bianca” a lottare fino alla morte per la libertà lo spettacolo ”Il canto della Rosa Bianca – Studenti contro Hitler”, andato in scena nell’ aula magna del secondo istituto superiore “Ruiz”.

Ad esibirsi è stata la compagnia “Indole Teatro” composta da ex allievi dell’Accademia d’Arte del dramma antico  di Siracusa che hanno raccontato l’ascesa, in chiave ironica, di Hitler  insieme al movimento di studenti tedeschi dell’università di Monaco denominata “Rosa bianca”, che protestarono contro la politica del Reich. Guidati dai fratelli Hans e Sophie Scholl gli studenti trovarono il coraggio, considerati i tempi, di opporsi alla  dittatura, fino alla morte. Erano armati solo di cinque volantini in cui citavano la Bibbia e Goethe e si appellavano al popolo  tedesco, affinché si rivoltasse alla violenza della dittatura nazista.

Voluto dalla docente Giusi Lisi e dal dipartimento giuridico lo spettacolo rientra nell’ambito del progetto di “Educazione alla legalità” portato avanti dall’istituto.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi