Augusta, domani la tumulazione delle 10 salme in attesa di sepoltura. Esposto in Procura di due consiglieri

Lo ha annunciato l’assessore ai Lavori pubblici Suppo, stamattina erano 10 le bare in attesa

Inizierà domani la tumulazione delle dieci salme che, ad oggi, si trovano in attesa di sepoltura all’interno della camera mortuaria del cimitero. Lo ha annunciato su Facebook l’assessore ai Lavori pubblici, Roberta Suppo che dichiara di aver “accertato personalmente la soluzione ai problemi verificando il lavoro svolto in stretta collaborazione con gli uffici comunali, per consentire l’avvio delle tumulazioni”. E’ stato, dunque, effettuato il collaudo della nuova batteria da 108 loculi finita di costruire nell’ala nuova del camposanto già da qualche settimana, ma che però non poteva ancora essere utilizzata per tumulare le salme in attesa, anche da 20 giorni, prima di aver completato tutte le procedure necessarie.

E proprio per sollecitare l’avvio delle sepolture ieri i consiglieri comunali di Attivamente Biagio Tribulato e Angelo Pasqua hanno presentato un esposto – denuncia alla Procura della Repubblica, alla Prefettura di Siracusa, al commissariato di Polizia e ai Carabinieri di Augusta. “È chiaro che la mancanza di una decorosa sepoltura dei defunti – hanno scritto – provoca un problema non indifferente alla collettività in primis, umana e sociale ed è evidente che la presenza in un locale adibito a camera mortuaria di un elevato numero di salme può comportare, col trascorrere dei giorni, un problema di natura sanitaria”.

Inoltre sul piccolo incendio, che ieri si è sviluppato da un accumulo di rifiuti ed è stato reso noto sui social da Manuel Mangano l’assessore Suppo ha aggiunto “che la ditta responsabile è stata immediatamente diffidata per quanto accaduto, tutto è stato ripulito e ripristinato dalla ditta e l’incidente non ha avuto conseguenze alcune sulle aree cimiteriali”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo