Augusta, deve scontare un mese e mezzo ai domiciliari: ordine di detenzione eseguito dalla Polizia di Stato

Reati inerenti gli stupefacenti, le armi e la ricettazione

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Augusta, hanno eseguito un ordine per la detenzione domiciliare, emesso dalla Procura Generale della Repubblica della Corte di Appello di Catania, nei confronti di Marcello Alberghina (classe 1970) residente in Augusta.

L’uomo deve scontare, in regime di detenzione domiciliare, una pena residua di 1 mese e 14 giorni, per reati inerenti gli stupefacenti, le armi e la ricettazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo