Augusta, deteneva materiale pedopornografico. Arrestato (e scarcerato) un 55enne

L'operaio si è giustificato dicendo di essere un appassionato e collezionista di fotografie e che per questo avrebbe scaricato nel suo computer migliaia di immagini di vario tipo, oltre a quelle pedopornografiche e vietate di minori, che non avrebbe mai messo in circolazione

Aveva scaricato e deteneva nel suo computer materiale pedopornografico. Per questo è stato arrestato, venerdì scorso, dai carabinieri di Siracusa un augustano di 55 anni, finito nel mirino della Polizia postale per avere scaricato da Internet centinaia di immagini pornografiche con minori, che poi avrebbe conservato nel suo computer. E lì li hanno trovati e sequestrati i militari durante una perquisizione domiciliare mirata, che avrebbe fatto scattare gli arresti domiciliari per l’operaio della zona industriale che deve rispondere di detenzione di materiale pedopornografico.

Ieri il cinquantacinquenne è comparso davanti al Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Siracusa, Andrea Migneco che ha convalidato l’arresto ma lo ha rimesso in libertà. Accompagnato dall’avvocato di fiducia, Puccio Forestiere, l’operaio si è giustificato dicendo di essere un appassionato e collezionista di fotografie e che per questo avrebbe scaricato nel suo computer migliaia di immagini di vario tipo, oltre a quelle pedopornografiche e vietate di minori, che non avrebbe mai messo in circolazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo