Augusta, crollo del cornicione al palazzo dell’Opera pia Parisi-Zuppello: transennato l’ingresso centrale

Per mettere in sicurezza la facciata dopo il crollo sono intervenuti i vigili del fuoco; l’ingresso per la mensa del Buon samaritano è stato spostato più avanti

E’ transennato e chiuso da alcuni giorni l’ingresso  centrale dell’edificio di proprietà dell’Opera pia Parisi-Zuppello-Santangelo  che si trova in  via Orfanotrofio, al centro storico e al cui interno si trova la mensa del Buon samaritano. A causa delle infiltrazioni  d’acqua dei giorni scorsi si sono verificati dei crolli al cornicione esterno dell’immobile, che si affaccia su via Orfanotrofio e in parte di quello interno che, invece, dà sul cortile  dove coloro che frequentano giornalmente la mensa attendono in attesa che si apra il portone centrale.

Sul posto sono intervenuti   i vigili del fuoco del locale distaccamento, che hanno eliminato il pericolo imminente facendo cadere giù quella parte di cornicione  pericolante. Da allora l’ingresso è stato interdetto al transito con delle transenne perchè inagibile, il cancello rimane chiuso e per motivi di sicurezza non si può accedere all’ immobile da questo ingresso principale dove all’ interno è stato apposto il nastro bianco e rosso.

Pertanto le persone che vanno a pranzare alla mensa, che continua ad offrire tutti i giorni, festività comprese, 32 pasti giornalieri vi possono a accedere da una porta laterale.

La struttura è di proprietà dell’Opera pia gestita dal consiglio di amministrazione guidato da Michele Accolla e ospita anche la sede degli scout dell’Agesci Augusta 1 e dell’associazione Progetto Icaro che, per motivi di sicurezza, non sono utilizzabili.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo