Augusta, arrivano i fondi per il servizio Asacom. Tribulato: “si acceleri con l’attivazione, non ci sono più scuse”

Lo scorso 8 ottobre sono stati assegnati al Libero Consorzio di Siracusa con apposito decreto regionale, 337.305 euro per l’avvio dei servizi di assistenza Asacom e trasporto disabili destinati agli istituti superiori

Il servizio Asacom, trasporto e assistenza per l’autonomia e la comunicazione degli studenti diversamente abili che frequentano gli istituti superiori e l’Università, ripartirà a giorni. La firma del decreto da parte del dirigente regionale, a seguito dei pressanti solleciti del Libero Consorzio comunale, ha previsto somme con le quali si farà fronte al pagamento del pregresso e si procederà al riavvio del servizio per l’anno scolastico 2018/2019. Ciò porrà fine alle giuste richieste dei familiari degli studenti interessati.

Lo scorso 8 ottobre sono stati assegnati al Libero Consorzio di Siracusa con apposito decreto regionale, 337.305 euro per l’avvio dei servizi di assistenza Asacom e trasporto disabili destinati agli istituti superiori.

Si acceleri ora con ciò che serve con urgenza ovvero l’attivazione del servizio da domani, non ci sono più scuse: gli alunni devono avere riconosciuto il loro diritto all’istruzione – tuona il consigliere comunale di Augusta, Biagio Tribulato -. Avevo lanciato l’appello 10 giorni fa agli assessorati preposti alla Famiglia e all’ Istruzione affinchè si ponesse fine a queste attese inaudite, ho riscontrato l’attenzione e la vicinanza dell’assessore regionale Edy Bandiera che ringrazio per la solerzia con la quale si è attivato presso gli assessorati preposti determinando la fine al rimbalzo della palla tra Ex provincia e Regione.”

Tribulato ha inoltre sottolineato all’assessore che i tempi di attesa tra enti vanno abbattuti e che la scuola comincia per tutti a metà settembre pertanto sarebbe necessario aiutare le famiglie in questa lotta alla burocrazia.

Per la Provincia di Siracusa per l’espletamento del servizio Asacom che comprende le attività di assistenza ad alunni con disabilità fisiche o sensoriali, con particolare riguardo ai servizi di trasporto, convitto, semiconvitto, al servizio degli ambiti igienico- personale, autonomia e comunicazione, sono stati erogati 337.305,92 euro pari al 48% dell’importo totale necessario per svolgere il servizio per tutto l’anno scolastico.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo