Augusta, “Andrea un idealista, volontario appassionato e generoso”: Fazio nel ricordo di “Nuova Acropoli”. Oggi camera ardente a MariSicilia

È aperta oggi dalle 10 alle 20, domani i funerali del maresciallo morto durante un'esercitazione alla presenza del ministro della Difesa e dei vertici militari della Marina e della Difesa

Un idealista, un volontario appassionato e generoso, sempre pronto a mettersi a disposizione di chi aveva bisogno del suo aiuto. Su di lui potevi contare in qualsiasi momento, anche quando era lontano per i suoi frequenti imbarchi“. Così Adriana Pricone, la presidente di Nuova Acropoli Augusta – l’associazione di filosofia, cultura e volontariato – sull’operatore di volo di 39 anni scomparso tragicamente giovedì scorso, nel Mar Mediterraneo durante un’esercitazione con l’elicottero della nave “Borsini”. Il militare faceva parte dell’associazione da circa 10 anni, e Pricone, assieme agli associati, lo ricorda con commozione.

“Andrea in associazione era responsabile dell’area di Protezione civile e della biblioteca interna alla struttura – scrive in una nota – Istruttore, conferenziere, lettore instancabile, amava la storia e la filosofia come traspariva dai suoi corsi e dagli incontri culturali che curava, ma soprattutto era un amico prezioso, un uomo dall’animo nobile che mi sento onorata di avere avuto accanto. Tutti i volontari di Nuova Acropoli, che amavano Andrea, si stringono alla sua famiglia e lo ringraziano per essere stato esempio di valore, altruismo e dignità”.

Oggi intanto è aperta dalle 10 alle 20 nella cappella di Santa Barbara del comando di MariSicilia la camera ardente per tutti coloro che vorranno portare un saluto e lasciare un messaggio e un ricordo nel libro posto all’ingresso. La famiglia si è chiusa nel silenzio e ha chiesto alla stampa il rispetto del loro dolore, si svolgeranno invece domani mattina, alle 11, in chiesa Madre i funerali di stato di Andrea Fazio, a cui prenderanno parte il ministro della Difesa, i Capi di stato maggiore della Marina e della Difesa.

Il rito funebre sarà officiato dall’arcivescovo di Siracusa e dal cappellano militare insieme all’arciprete della Chiesa Madre, per consentire alle autorità e ai parenti di poter raggiungere la chiesa è già stata emanata un’ordinanza di Polizia municipale che vieta la  sosta e la circolazione veicolare, dalle 7 alle 13, nel tratto della centralissima via Principe Umberto, da via Colombo a via Roma, in via Colombo, tra via Megara e via Umberto, in piazza Duomo, D’Astorga e al vicolo Ginnasio.

Contestualmente il sindaco Cettina Di Pietro ha confermato che domani verrà proclamato il lutto cittadino con bandire a mezz’asta al Comune e invito ai commercianti ad abbassare la saracinesca durante l’ esequie funebri. Qualcuno ha già annunciato che rimarrà chiuso.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi