Augusta, amministrative 2020: l’Udc pronto a scendere in campo

Il partito dello scudocrociato intende sottoporre alla coalizione di centrodestra un proprio candidato sindaco

Immagine di repertorio

Correrà alle elezioni amministrative dell’anno prossimo col proprio simbolo, lo scudo crociato, e si colloca nel centrodestra l’Udc di Augusta che sottoporrà alla coalizione di centrodestra un proprio candidato a  sindaco  da condividere con tutti i partiti che la compongono. Lo ha deciso l’Udc Siracusa, che si si è riunito nei giorni scorsi proprio ad Augusta, alla presenza del coordinatore politico regionale Decio Terrana, del vice provinciale Daniele Lentini, dei coordinatori della zona Nord Domenico Morello e politico Rosario Belfiore e di tutti i vertici provinciali, che hanno discusso della necessità di costruire una nuova e capace  classe politica, ma anche e soprattutto delle prossime elezioni comunali che vedranno il ritorno in campo dello scudo crociato, sparito in questi anni dal panorama politico locale, che viene però ritenuto importante tant’è che si è scelto di tenere l’incontro, a livello provinciale,  proprio ad Augusta, come ha sottolineato il commissario provinciale Terrana.

L’obiettivo è quello di aprire un “confronto con tutti i partiti per far riacquistare fiducia ai cittadini in un programma che rilanci Augusta”. Anche perchè “la fallimentare gestione amministrativa del sindaco 5Stelle ha determinato un senso di sfiducia da parte di tanti cittadini e tanti addetti ai lavori. Un’amministrazione che non ha saputo difendere le prerogative del territorio e si porta dietro gravi responsabilità sul piano della gestione politica e amministrativa– si legge in una nota in cui non vengono risparmiate stilettate all’attuale amministrazione grillina dall’Udc, che promette di “coinvolgere tanti giovani, professionisti, operatori politici radicati nel territorio, il mondo cattolico e quello dell’associazionismo. Riteniamo di avere le carte in regola per potere lanciare un progetto capace di far crescere Augusta. La ripresa autunnale servirà per mettere insieme una squadra forte, competitiva e fortemente motivata a cambiare in meglio la vita socio-economico di Augusta”.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo