Augusta, “A la notti di Natali”, tre serate di musica e folclore per i bambini meno fortunati

L’iniziativa è dell’associazione culturale folk-popolare “Palmarum Insula” & del quartetto folk de “I Cumpari”  che hanno organizzato tre eventi per condividere la cultura natalizia siciliana e   raccogliere fondi a sostegno della ricerca scientifica.

Tre concerti di canti e poesie della tradizione natalizia siciliana, accompagnati da momenti di testimonianza su come si possano combattere gravi patologie,  dedicati ai bambini meno fortunati. E’ così’ che  l’associazione culturale folk-popolare “Palmarum Insula” & il quartetto folk de “I Cumpari”  hanno deciso di promuovere “A la notti di Natali”  tre eventi in programma, a partire da stasera, durante le festività natalizie che “portano con sé una grande opportunità: la predisposizione d’animo della gente alla solidarietà. In tal senso può succedere che si possa scegliere di fare un dono alle persone che non si conoscono, per il solo piacere di aiutarle a vivere meglio”.

Al primo si potrà assistere stasera,  nella chiesa del Sacro Cuore della Borgata, in collaborazione con la Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica e che prevede la testimonianza di Daniela Birritteri.  Sarà, invece,  dedicata all’Asamsi, l’ associazione per lo studio dell’atrofia muscolare spinale infantile rappresentata dall’augustano Nunzio Riccobello, vice presidente nazionale il secondo appuntamento che si terrà giovedì 27, nella chiesa Sant’Andrea. A seguire  il terzo ed ultimo evento, infine, è stato organizzato per venerdì 4 gennaio 2019 nel convento dei cappuccini a Sortino con l’ associazione Cuore onlus e la testimonianza di Maria Ivana Bordonaro.

“In questi giorni l’invito che vi facciamo –dice Giuseppe Mazziotta, medico ortopedico e suonatore di fisarmonica, presidente  di Palmarum insula e componente de “I cumpari”  – è quello di sospendere ogni forma di attenzione al tempo presente affinché si possa percorrere tutti insieme la via della tradizione dove riposa il senso profondo d’una immutabile verità: “Nessuno vive solo di se stesso. Obiettivo del nostro palinsesto natalizio, oltre a trascorrere un piacevole momento di incontro e condivisione della cultura natalizia siciliana, è quello di raccogliere fondi a sostegno della ricerca scientifica, devolvendo il ricavato alle associazioni che supportano i bambini che lottano ogni giorno contro malattie rare e genetiche”.

I tre concerti saranno presentati dall’ attrice Nadia Scimone e prevedono la partecipazione speciale di Frate Matteo Pugliares.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo