Ad Augusta il “Lions day”, il raduno regionale dei club service con visita al centro storico

Durante la giornata ospiti e accompagnatori hanno potuto visitare il centro storico

la visita nella chiesa San Giuseepe

Si è svolto ad Augusta nei giorni scorsi il Lions day della Sicilia, che ha visto insieme per un giorno, nel tradizionale raduno, i Lions di tutta la Sicilia, che si sono dati appuntamento nella città megarese su iniziativa del Lions club international distretto 108Yb Sicilia, presieduto dal governatore Antonino Giannotta.

E mentre si svolgeva il  convegno alla base della Marina militare ospiti e accompagnatori hanno potuto visitare il centro storico con la guida di Giuseppe Carrabino, presidente della società augustana di storia patria. Gli ospiti sono stati accolti in piazza Duomo dalla corale “Anthea odes”, diretta da Maria Grazia Morello, hanno poi visitato il settecentesco palazzo comunale il Museo della Piazzaforte, guidati dal direttore Antonello Forestiere e poi si sono spostati nella chiesa Madre, in piazza d’Astorga, nelle chiese di San Domenico, delle Anime sante, di San Giuseppe e Maria Santissima Annunziata.

Gli ospiti hanno ammirato le pregevoli decorazioni della chiesa di San Giuseppe e la pala della Madonna della lettera a ricordo della cessazione della peste di Messina del 1743 – ha commentato Carrabino – Nella chiesa dell’Annunziata l’illustrazione del patrimonio materiale e immateriale è stato preceduto da un omaggio musicale della corale Anthea Odes, che è stata lungamente applaudita per la bravura e la selezione dei canti proposti”. La passeggiata nel centro storico si è conclusa con la visita al salone di rappresentanza del circolo Unione con la presidente Gaetanella Bruno che ha accolto gli ospiti. A curare l’organizzazione è stato il club service di Augusta presieduto da Antonio Gaeta.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo